E’ stato pubblicato da Invitalia il bando “Impresa Sicura”, in attuazione dell’art. 43 co. 1 del DL 18/2020 convertito (“Cura Italia”), che consente alle Imprese di ottenere il rimborso del 100% delle spese sostenute per l’acquisto di mascherine e altri dispositivi di protezione individuale.
 
Possono beneficiare del rimborso previsto dal bando tutte le imprese, indipendentemente dalla forma giuridica, dal settore economico in cui operano e dal regime contabile adottato.
 
Sono agevolabili le seguenti tipologie:
– mascherine filtranti, chirurgiche, FFP1, FFP2, FFP3;
– guanti in lattice, in vinile e in nitrile;
– dispositivi per protezione oculare;
– indumenti di protezione, quali tute e/o camici;
– calzari e/o sovrascarpe;
– cuffie e/o copricapi;
– dispositivi per la rilevazione della temperatura corporea (DAI UN’OCCHIATA A QUELLI CHE PROPONIAMO NOI);
– detergenti e soluzioni disinfettanti/antisettici.
 
L’iter si suddivide in tre fasi:
 
• prenotazione del rimborso, da effettuarsi a partire dall’ 11.05.2020 e fino al 18.05.2020;
• pubblicazione dell’elenco cronologico delle prenotazioni;
• compilazione della domanda da parte dell’azienda collocata in posizione utile nell’elenco.
 
Il rimborso pari al 100% delle spese ammissibili sono nel limite massimo di 500 euro per ciascun addetto dell’impresa cui sono destinati i DPI e, comunque, fino ad un importo massimo per impresa di 150.000 euro.